Tradizioni

Musei enogastronomici del Lazio

19/12/2021
scritto da: Giuseppe Campanella
Fondatore di Regionando.it Regionando.eu Regionando.com

Musei enogastronomici del Lazio

Castelnuovo di Farfa (Ri)

Alla documentazione sulle metodologie e le tecniche di produzione dell'olio si affiancano strumenti antichi di lavorazione, una rassegna fotografica e una degustazione finale.

Museo della civiltà contadina e dell'ulivo

 Presenta e illustra le tecniche di coltivazione e lavorazione dell'ulivo, e riproduce ambienti domestici del passato.

Musei delle Erbe

Collepardo (Fr) e Veroli (Fr)

Dedicati alle piante, officinali e non, delle quali è possibile conoscere le tecniche di preparazione ed ammirare esemplari in via di estinzione.

Monte Porzio Catone (Rm)

Vi sono conservati macchinar! di epoche diverse per la produzione del vino.

Cerano ( RM)

Casa delle antiche scatole di latta . Collezione privata che, partendo dalla fine del XIX secolo, ripercorre la storia delle scatole utilizzate per contenere generi alimentari.

Museo Birra Peroni

Presenta i 150 anni di vita dell'omonima Società attraverso l'esposizione di utensili, macchinari, filmati e materiale pubblicitario.

 Museo del Cioccolato

Vi sono illustrate la storia del cioccolato e tutte le fasi della sua lavorazione.

Museo delle Tradizioni popolari 

Canepina (Vt).

Dedicato alla religiosità popolare, al ciclo della vita familiare, alla cucina locale ed ai mestieri.

Museo Nazionale delle Paste Alimentari

 Roma

Nato nel 1958 come raccolta dell'industriale Vincenzo Agnesi, e arricchitesi di una variegata documentazione storica, macchinari antichi e moderni, documenti commerciali, quadri, stampe.


Giuseppe Campanella
Fondatore di Regionando.it